Atmosfere, Decorare, Natale, Ricevere, Stile, Tavola

Aspettando il Natale. La mia tavola in città

Come vi dicevo nello scorso post, nei miei primi quindici anni da padrona di casa (ovvero fino a ieri) ho sempre festeggiato il Natale in città, e sempre (o quasi) a casa mia. Nel tempo, ho costruito una tavola che – lo ammetto – mi soddisfa pienamente, e che riprendo quasi tutti gli anni perché la considero ormai parte della tradizione natalizia di famiglia. Parlo naturalmente della tavola dei grandi, perché per i bambini apparecchio a parte: a loro però dedicheremo un post apposito.

La vedete nella foto, la mia tavola, se pure in fase di allestimento, grazie a una prova fatta da mio marito per vedere se la macchina foto funzionava o no: portate pazienza, la qualità è quella che è, e d’altronde rendere bene il soggetto non era esattamente la priorità!

Ma veniamo all’apparecchiatura. Come base non può che esserci la grande tovaglia in fiandra color avorio regalo di nozze dalla suocera, enorme e bellissima; anche i piatti, i bicchieri, le brocche e le posate sono regali di nozze: lo ammetto, sono stata molto fortunata, nemmeno nei fuori lista mi è arrivato un regalo sgradito; credo sia un vero record!

A questa base, di per sé già più che sufficiente per fare (a mio gusto, ovviamente) una tavola bellissima, si sono aggiunti col tempo i dettagli decorativi. I sottopiatti dorati, di nessun pregio ma molto scenografici, me li sono regalati da sola. I segnaposto, delle meline in argento con la fogliolina d’oro, sono stati una bellissima sorpresa di compleanno. Da un paio d’anni a questa parte – in preda a evidente crisi di mezza età, visto il loro essere discretamente kitsch – facevo però un gran filo a questi angioletti in legno dipinto, e quest’estate me li sono finalmente regalati: non so ancora se li userò per il mio Natale campagnolo, onestamente non credo sarebbero molto in tono, ma saranno certamente in tavola a Capodanno.

Da casa della mia bisnonna viene invece la ciotola quadrata in porcellana che utilizzo come base per il centrotavola, rigorosamente demandato al fiorista, vista la mia totale incapacità di comporre decentemente i fiori. Sono invece brutalmente made in Svezia i nastri dorati che uso come lega tovaglioli: nella foto non li vedete perché non avevo ancora finito di preparare, ma a costo quasi zero garantiscono un effetto strepitoso!

E voi? Avete una tavola di tradizione, o vi piace cambiare anno per anno?

2 pensieri riguardo “Aspettando il Natale. La mia tavola in città”

  1. Cercavo un ispirazione per la tavola di quest anno e l ho trovata sul tuo pinterest…visto che l albero l ho fatto sui toni del bianco e anche gli addobi del soggiorno hanno gli stessi colori con qualche tocco di rosso dato da una pianta o una candela ho deciso di fare la tavola sul bianco ed ecru’…certo, mi arrangio con cio’ che ho in casa quindi usero’ una tovaglia bianca damascata,un servito di porcellana bianco quadrato piuttosto grande con il quale faro’ il sottopiatto,sopra metto un piatto piano tondo ecru’ targato ikea e di nuovo il piattino bianco quadrato, tovagliolo al centro del piattino legato con spago e fili di lana ecru’ al quale appendero’ delle sagome natalizie in fil di ferro arrugginito che mi son fatta fare da mio padre per le decorazioni di casa, una piccola pigna ricoperta si neve con 2 peperoncini rossi e una foglia di alloro dove scrivero’ il nome del commensale fara’ da segnaposto e il centrotavola avra’ i toni del rosso e verde con candele bianche.
    P.s. Ho comperato anche il Lego a mio marito! Per il completino intimo invece magari scrivo una letterina a Babbo Natale…. 😉

    1. Che bella tavola Katia, mi raccomando, poi vogliamo le foto!!!
      Anche il mio Natale quest’anno sarà ecrù, bianco e rosso, ma non ho ancora le idee del tutto chiare: questo fine settimana faccio le ultime prove e poi vi racconto!
      Domani, intanto, parliamo della cena della Vigilia…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.