Tag

, , , ,

©acasadibianca

©acasadibianca

Le vacanze volgono al termine, purtroppo. Mi preparo al rientro in città godendomi al massimo il sole, il mare e il bellissimo verde che circonda nostra temporanea dimora.

Vivere al nord purtroppo rende impossibile circondarsi di alcune piante. Già avere un balcone invece di un giardino limita notevolmente le possibilità, e visto che anche il clima rema contro la faccenda si fa decisamente difficoltosa.

Ecco perché appena posso mi immergo nella bellezza della vegetazione mediterranea, e qui ho solo l’imbarazzo della scelta. Unico rimpianto, non poterne cogliere nemmeno un rametto con cui rallegrare casa e tavola: in passato mi è capitato di trovare i giardinieri intenti alla potatura ed elemosinare – con loro grande divertimento – qualche residuo fiorito, ma quest’anno sono arrivata fuori tempo, e così mi accontento di rimirare.

Ci sono ovunque muri ricoperti di bouganvillea

©acasadibianca

©acasadibianca

Oleandri di tutti i colori

©acasadibianca

©acasadibianca

Lussureggianti plumbago

©acasadibianca

©acasadibianca

Macchie immense di coloratissime lantane

©acasadibianca

©acasadibianca

Sono arrivata troppo tardi per la fioritura delle ortensie, ma quel poco che ancora rimane rende bene l’idea di quanto dovesse essere meravigliosa

©acasadibianca

©acasadibianca

In compenso, il rosmarino è nel pieno del suo fulgore

©acasadibianca

©acasadibianca

Sarà l’influenza di tanta meraviglia, ma mi è venuta voglia di cambiare un pochino anche le piante del mio balcone. Niente di sconvolgente, purtroppo, ma una rinfrescata sicuramente sì. Chissà se il lavoro e gli impegni familiari me lo permetteranno? Per adesso, mi guardo intorno e sogno.