Celiachia, Cucina vegetariana, Menu, Ricette, Ricevere, Senza glutine

Sapori. Torta morbida al cioccolato. Senza glutine

©acasadibianca
©acasadibianca

Ecco una di quelle torte di casa che si fanno da così tanti anni da non ricordare nemmeno più da dove (o da chi) derivi la ricetta. Secondo mia suocera, è una parente stretta della Tenerina ferrarese: può essere, non lo so, perché per noi in famiglia è semplicemente la “torta morbida al cioccolato”.

E’ un dolce che definire peccaminoso è dire poco, vista la quantità di zuccheri e grassi che contiene. Non lo definirei il perfetto esempio dell’alimento salutista, ma è certamente molto goloso e per questo da somministrare con cautela anche perché, ve lo posso assicurare, genera dipendenza!

La versione originale prevede l’utilizzo di normale farina 00, ma si può serenamente preparare anche senza glutine, semplicemente sostituendo la farina con fecola di patate. Non contiene lievito ma, ahimè, è stracolma di burro: se qualcuno vuole sperimentarne una versione con la margarina (unico sostituto che credo possibile, vista la necessità di creare un impasto consistente) e poi condividere il risultato, è come sempre il benvenuto.

Ingredienti: 320 gr di cioccolato fondente*, 160 gr di burro, 160 gr di zucchero (io ne uso 130 e vi assicuro che sono più che sufficienti), 40 gr di fecola di patate*, 5 uova intere, farina di riso* per la teglia.

*Questo ingrediente è a rischio per chi soffre di celiachia. Verificate che porti il marchio della spiga barrata o la dicitura “senza glutine” sulla confezione, ovvero che compaia sul Prontuario AIC.

Sciogliere a bagnomaria il cioccolato con il burro e lo zucchero. Mettere il composto in una terrina e batterlo con la frusta elettrico finché non sarà freddo, gonfio e spumoso (ci vorranno circa 10 minuti). Aggiungere uno alla volta i tuorli, amalgamandoli con cura, e infine incorporare la fecola. Montare i bianchi a neve molto ferma e aggiungerli delicatamente al composto con movimenti dal basso verso l’alto, per non smontarli.

Comporre il tutto in una tortiera da 28 cm di diametro imburrata e spolverizzata con poca farina di riso; se possibile, utilizzare un contenitore che possa poi andare in tavola perché è una torta molto delicata e, come vedete anche dalla foto, è facilissimo che nel trasferirla sul piatto da portata la superficie si sbricioli.

©acasadibianca
©acasadibianca

Infornare in forno già caldo a 175° per 35/40 minuti: in superficie risulterà croccante come una meringa, ma l’interno dovrà rimanere umido.

©acasadibianca
©acasadibianca

Servirla fredda cosparsa di zucchero a velo e accompagnata a piacere con panna montata, zabaione o gelato alla vaniglia (ovviamente gluten free).

9 pensieri riguardo “Sapori. Torta morbida al cioccolato. Senza glutine”

    1. Io ho usato la fecola perché l’avevo e perché si trova ovunque, senza bisogno di cercare cose strane in farmacia, ma probabilmente potresti usare un qualunque mix per dolci: in fondo serve solo per legare l’impasto. Poi fammi sapere, mi raccomando!

  1. Ciao Db conosco molto bene la tenerina (ne ho una versione un po’ più alleggerita, se così si può dire :))) nel blog) ed è’ infatti la preferita dei miei bimbi, che la spazzolerebbero in un batti baleno!!! Ne esiste anche una versione senza farina ed è ancora più peccaminosa ah ah!!! Buona giornata Luisa

      1. Eccomi qua!
        Torta cioccolatino da urloooo
        200 gr cioccolato fondente
        200 gr zucchero a velo
        100 gr burro
        4 uova
        Aroma alla vaniglia o semi della bacca
        20 gr di cacao da cospargere sopra qnd e’ pronta
        Sciogliere il cioccolato con un goccio di acqua o latte. Incorporare il burro e lasciare intiepidire. Separare i tuorli dagli albumi e montare questi a neve. Incorporare ai tuorli lo zucchero a velo e lavorarli con la frusta fino a renderli schiumosi. Unire il cioccolato e successivamente incorporare gli albumi a neve. Versare il composto in una teglia, (cm 24) con carta da forno bagnata e strizzata e cuocere a 180 x 20′, prova stecchino. Far raffreddare, sformare e cospargere con il cacao!
        Spero sia tutto chiaro.
        Se la proverai, mi dirai com’è!
        Buona serata Luisa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.