Confessioni, Stile

Confessioni. Piccole manie

©acasadibianca
©acasadibianca

Chi non ha le sue piccole manie? Io, lo confesso, ne ho più di una, sia per quanto riguarda la casa che la persona. Della casa abbiamo già parlato tante volte: sapete che detesto il disordine e la sporcizia, amo avere sempre fiori freschi, e credo di avervi già detto più volte che la sera non vado a letto se non ho la cucina a posto e la mattina non esco se non ho il letto rifatto.

Non contenta, però, ho anche una bella serie di manie che riguardano la persona. E anche se questo è un blog sul ricevere, mi sembra divertente, per una volta, andare fuori tema e condividerle un po’, sperando come al solito di trovare sostegno e conforto.

1 – Igiene e pulizia. Amo avere pulita la casa, a maggior ragione curo questo aspetto nella persona. Doccia fissa tutte le mattine, spesso anche la sera. Lo so, per la pelle non è il massimo, però… mi dà una sensazione di benessere che non ha eguali!

2 – Trucco e parrucco. Semplice ma irrinunciabile. Mi trucco pochissimo e, grazie ai capelli corti e dritti come spaghi, anche il parrucco si risolve in un colpo di spazzola. Però guai a uscire senza quel velo di fondotinta, un po’ di mascara, un tocco di rossetto e i capelli a posto: mai, neanche per scendere a prendere la posta!

3 – Mani. Sarò strana, ma le curo quasi più del viso. Unghie corte rigorosamente tonde, a volte con lo smalto ma più spesso al naturale. Soprattutto, crema, crema e ancora crema: ne ho ovunque, dal cassetto del comodino alla scrivania dell’ufficio, fino al cruscotto dell’auto. Letteralmente, non vivo senza.

4 – Profumi. Amo i profumi ma ne detesto l’eccesso. Sì quindi a una spruzzata della fragranza preferita prima di uscire, purché non si mischi ad altri odori. Ecco perché per l’igiene personale uso rigorosamente prodotti senza profumazione, bagnodoccia compreso: me lo regalo profumato solo la sera, quando sono sicura di non creare strani mix.

5 – Balocchi. Amo i gioielli e la bella bigiotteria, ma essendo sobria al limite del tristanzuolo ne porto pochissimi: fissi la fede, l’anello di fidanzamento e un altro anello regalatomi dal marito in un momento davvero speciale. Per il resto, vado a umore ma sempre all’insegna del “less is more”.

6 – Intimo. Solo e soltanto coordinato: mai e poi mai un sopra e un sotto diversi. Raffinatezza? No, imprinting dalla solita nonna che lo predicava all’insegna del “se per caso ti capita di andare al Pronto Soccorso…”. Al momento per fortuna non mi è mai capitato, però, nel dubbio, coordino sempre! A parte questo, per me l’intimo, sotto i vestiti, deve sparire: no quindi a camicette leggere che facciano intravvedere pizzi o simili. Il pizzo si può sempre riservare ad altre occasioni…

7 – Depilazione. Devo dire qualcosa? No, vero?

8 – Piedi. Non dico di curarli quanto le mani, ma avendoli molto delicati li devo trattare molto bene. Perciò, a parte privilegiare comodità a bellezza in tema di scarpe (cosa che fa di me uno scandalo familiare): no allo smalto se non sto portando sandali (le unghie si rovinano!!!), sì a scrub e creme idratanti.

E voi? Quali sono le vostre fisse in tema di cura della persona? Suvvia, confessate…

23 pensieri riguardo “Confessioni. Piccole manie”

  1. Ciao cara devo dire che con questo post confermo ancora una volta la sintonia per molti aspetti ;)! Il mio punto debole sono proprio le mani, mi piace vedere quelle delle altre tutte belle curate e “smaltate”, ma io appena ho un piccolo accenno di smalto sbeccato…ecco che lo tiro via, mangiando le unghie e rovinando magari tutto il lavoro di manicure per fortuna gratis (grazie alla cognatina estetista)!!! Quanto ai piedi, ho un maritino tecnico ortopedico che mi passa quindi i prodotti specifici e qualche volta anche qualche piccolo massaggio e per la pedicure conto sempre sulla cognatina ;)!
    Per il resto io amo i profumi e difficilmente esco senza una spruzzatina a meno che non abbia usato qualche crema speciale, come magari avviene in questo periodo, che col sole il profumo rischia di macchiare la pelle!
    Adoro la bigiotteria, soprattutto orecchini arabeggianti o indianeggianti (si dice mah!!!) e con i lineamente molto marcati a volte potrei essere scambiata per una dei paesi “esotici”, ma d’estate e con l’abbronzatura non so rinunciarvi…mi piacciono molto anche perle e brillantini, che magari utilizzo più nelle altre stagioni!
    Intimo idem il tutto coordinato mi piace molto e non solo nei colori classici, e anch’io meno propensa al “vedo non vedo” di certi tessuti, mi sentirei un po’ a disagio.
    Bhe igiene pulizia e depilazione direi siamo sulla stessa lunghezza d’onda. Quanto al trucco, ti ho già detto in altre occasione che mi trucco anche se sto in casa da sola…si sa mai che suona il vicino ah ah…ma più per piacere a me stessa, (poi anche agli altri sicuramente) 😉 ma in maniera soft, mascara, matita nera irrinunciabile, un semplice tratto sotto gli occhi, gloss neutro e fard per un tocco di luce al viso! Per i capelli, sono abbastanza brava a fare la piega da sola e quando proprio non riesco più a gestire le lunghezze, ho la parrucchiera di fiducia sotto casa!!!
    Ecco più o meno le fisse da donna, anche se non sono da tutte!
    Mi piacciono questi tuoi post…fuori tema :)!
    Buona serata Luisa

    1. Aaaaaaaaaaargh lo smalto sbeccato, giammai! Pensa che tengo sempre in borsa dei cerottini piccoli proprio per camuffare eventuali sbeccature se sono in giro e non ho modo di togliere lo smalto. Poco fissata, eh 😉 ?

        1. Ti confesso che pur di non lasciare a vista la sbeccatura (importante, va detto) una volta ho persino messo un orrido cerottino arancione di winnie the pooh che tenevo di emergenza per i figli 😉

  2. Che devo dirti, sicuramente curo di più la mia casa che la mia persona e questo si nota anche dal mio blog.Alla crema ogni mattina e subito dopo la doccia non ci rinuncio mai . Adoro gli smalti e non trascuro mai le mie mani, ma sui miei piedi diciamo che lo smalto c’è lo butto piuttosto che mettercelo. Mi trucco poco e solo il fine settimana e ringrazio mamma per i geni che mi ha trasmesso, capelli sempre perfetti con una sola passata di spazzola.

    1. Lo smalto buttato sui piedi mi ha fatto molto ridere 😀 , direi che rende bene l’idea…
      Sui capelli anch’io ringrazio la mamma, è vero che non posso farci grandi variazioni ma almeno il problema di farmi la piega tutte le mattine non ce l’ho 😉

  3. diciamo subito che sono moooolto meno precisa di te. posso uscire anche con il letto non fatto per il semplice motivo che qualche volta esco con mio marito che ancora dorme e la sera se sono stanchissima i piatti restano nel lavello. noi ceniamo tardissimo, alle 22 a volte e dopo ecco riesco solo a trascinarmi sul divano. si lo so imperdonabile uccidetemi.
    lato personale ho alcuni punti fermi:
    – capelli sempre puliti che i capelli sporchi non si possono vedere e fanno subito disordine;
    – unghie delle mani sempre corte perché non riesco a sopportarle anche minimamente lunghe. smalto no non mi ci so vedere;
    – piedi difficili ma ho finalmente trovato una crema ottima per talloni screpolati che erano il mio cruccio, smalto solo d’estate e MAI sbeccato. orrore. infatti quando vado dall’estetista mi porto il mio così se devo fare riparazioni sono a posto;
    – trucco no, poco, pochissimo, solo mascara e correttore occhiaie sennò sembro un panda. il fondotinta non riesco a sopportarlo sulla pelle;
    – gioielli anche io li adoro ma l’effetto “Madonna di Loreto” no grazie quindi pochissimi, orecchini carini e bel solitario dono del marito e stop;
    – cedo solo su borse e scarpe mia passione 😀

    domanda: ma tu lo smalto così perfetto te lo riesci a mettere da sola? complimenti 😀

    1. Cominciamo dal fondo: diciamo che non è un caso se ho fotografato la mano sinistra 😉
      Comunque lo smalto colorato sulle mani è una conquista degli ultimi anni, e lo metto a periodi, dipende molto dalla voglia e dall’umore: faccio mesi interi con le mani al naturale.
      Sui piedi ho il tuo stesso problema, ma con me non c’è crema che tenga: alla fine ho risolto con l’inquietante aggeggio elettrico della Dr. Scholl’s. Fa un po’ senso usarlo ma almeno funziona!
      Gioielli solo uno per volta, concordo: se ci sono orecchini non c’è collana (rigorosamente una sola), e viceversa. Anelli sempre e solo tre: fede e solitario a sinistra, altro anello a destra. Bracciali mai, mi danno fastidio 😦
      Insomma direi che siamo abbastanza allineate 😉

      1. ti mando via mail il nome del prodotto che uso. guarda se ha funzionato con me è davvero miracoloso, non è specifico per i piedi ma va bene per tutto il corpo. io ero a livelli che mio marito diceva che avevo i piedi, specie i talloni, come le contadine dell’Ottocento che andavano scalze nei campi a vangare la terra. l’aggeggio elettrico ancora non l’ho preso faccio con una cosa a mano ma la crema dopo quella è risolutiva.

  4. Io sono fissata con la cura della pelle. Faccio, quando posso e mai quanto vorrei, trattamenti mirati dal dermatologo. La frase non è mia ma la pelle è l’unico abito che non potremo mai cambiare.
    Per il resto ho dei capelli indomabili, che si increspano al minimo accenno di umidità, e vivendo in Emilia ho sempre una testa che non vi dico. Posso anche fare la piega dalla parrucchiera che dopo mezza giornata già si rimettono come vogliono loro. Amen, ci ho rinunciato, certo li tengo sempre puliti, l’igiene personale la do sempre per scontata ma basta salire su un autobus per rendersi consto che non è così per tutti…
    Unghie, sempre e da sempre corte. Lo smalto mi piace, ma non riesco sempre a metterlo, a volte con poco tempo (soprattutto per l’asciugatura) soprassiedo.
    Gioielli fissi: fede e anello di fidanzamento a sinistra, orecchini sempre ma piccoli, ho degli orecchini più importanti e vistosi e altri gioielli che riservo alle occasioni speciali, siano una festa o una cena.
    Ho alcune collane di bigiotteria che soprattutto d’inverno, quando nel mio armadio il total black stravince su tutto, aiutano ad aggiungere colore.

    1. Io sulla cura della pelle invece sono scarsissima: sarà che la sera proprio non ne ho voglia, sarà che non mi piace la sensazione del viso incremato, ma mi limito ad una base sotto il trucco la mattina e ciao.
      A mia parziale discolpa, posso dire che la veneranda età mi consente di concludere che per quanto si faccia, ahinoi, il tempo passa lo stesso, e alla fine quello che fa davvero la differenza sono il dna e lo stile di vita. E visto che sul dna non ho tantissimo da lamentarmi, mi concentro sul secondo e spero 😉

      1. Io ho la pelle grassa e vedo netti miglioramenti quando faccio trattamenti dal dermatologo. Per me è l’unica cosa che fa la differenza. La buona notizia è che il dermatologo mi dice che la pelle grassa porta molto meglio i segni dell’invecchiamento… speriamo! Almeno quello!

  5. volevo farti partecipe del fatto che sono entrata nel tunnel delle pottery… per fortuna ancora non ho deciso. prenderei tutto quello che è in colore blu e cioè la maggior parte della collezione. arghhhhh

  6. l’idea del cerotto riparatore è fantastica…la copio subitissimo…concordo su tutto quanto hai detto unico punto su cui divergo sono i capelli i miei in un perenne stato confusionale 🙂 baci baci baci ale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.