Tag

, ,

©acasadibianca

©acasadibianca

Chi non ha le sue piccole manie? Io, lo confesso, ne ho più di una, sia per quanto riguarda la casa che la persona. Della casa abbiamo già parlato tante volte: sapete che detesto il disordine e la sporcizia, amo avere sempre fiori freschi, e credo di avervi già detto più volte che la sera non vado a letto se non ho la cucina a posto e la mattina non esco se non ho il letto rifatto.

Non contenta, però, ho anche una bella serie di manie che riguardano la persona. E anche se questo è un blog sul ricevere, mi sembra divertente, per una volta, andare fuori tema e condividerle un po’, sperando come al solito di trovare sostegno e conforto.

1 – Igiene e pulizia. Amo avere pulita la casa, a maggior ragione curo questo aspetto nella persona. Doccia fissa tutte le mattine, spesso anche la sera. Lo so, per la pelle non è il massimo, però… mi dà una sensazione di benessere che non ha eguali!

2 – Trucco e parrucco. Semplice ma irrinunciabile. Mi trucco pochissimo e, grazie ai capelli corti e dritti come spaghi, anche il parrucco si risolve in un colpo di spazzola. Però guai a uscire senza quel velo di fondotinta, un po’ di mascara, un tocco di rossetto e i capelli a posto: mai, neanche per scendere a prendere la posta!

3 – Mani. Sarò strana, ma le curo quasi più del viso. Unghie corte rigorosamente tonde, a volte con lo smalto ma più spesso al naturale. Soprattutto, crema, crema e ancora crema: ne ho ovunque, dal cassetto del comodino alla scrivania dell’ufficio, fino al cruscotto dell’auto. Letteralmente, non vivo senza.

4 – Profumi. Amo i profumi ma ne detesto l’eccesso. Sì quindi a una spruzzata della fragranza preferita prima di uscire, purché non si mischi ad altri odori. Ecco perché per l’igiene personale uso rigorosamente prodotti senza profumazione, bagnodoccia compreso: me lo regalo profumato solo la sera, quando sono sicura di non creare strani mix.

5 – Balocchi. Amo i gioielli e la bella bigiotteria, ma essendo sobria al limite del tristanzuolo ne porto pochissimi: fissi la fede, l’anello di fidanzamento e un altro anello regalatomi dal marito in un momento davvero speciale. Per il resto, vado a umore ma sempre all’insegna del “less is more”.

6 – Intimo. Solo e soltanto coordinato: mai e poi mai un sopra e un sotto diversi. Raffinatezza? No, imprinting dalla solita nonna che lo predicava all’insegna del “se per caso ti capita di andare al Pronto Soccorso…”. Al momento per fortuna non mi è mai capitato, però, nel dubbio, coordino sempre! A parte questo, per me l’intimo, sotto i vestiti, deve sparire: no quindi a camicette leggere che facciano intravvedere pizzi o simili. Il pizzo si può sempre riservare ad altre occasioni…

7 – Depilazione. Devo dire qualcosa? No, vero?

8 – Piedi. Non dico di curarli quanto le mani, ma avendoli molto delicati li devo trattare molto bene. Perciò, a parte privilegiare comodità a bellezza in tema di scarpe (cosa che fa di me uno scandalo familiare): no allo smalto se non sto portando sandali (le unghie si rovinano!!!), sì a scrub e creme idratanti.

E voi? Quali sono le vostre fisse in tema di cura della persona? Suvvia, confessate…