Tag

, , , , , ,

©acasadibianca

©acasadibianca

Tra le “belle” sorprese di questa strana estate, una delle più inaspettate è stata scoprire di non poter più, assolutamente, mangiare funghi porcini. Devo ammettere che qualche avvisaglia c’era già stata qualche anno fa, ma poi era rientrato tutto e non ci avevo più pensato. Ora invece i sintomi sono tornati e sono indiscutibili: spero si tratti ancora di un fenomeno transitorio, ma quel che è certo è che per un bel po’ dovrò girare al largo da questi funghi deliziosi.

Niente male come novità, se si pensa che abbiamo avuto uno dei mesi di agosto più ricchi di funghi degli ultimi anni, per quantità, qualità e dimensioni: la foto è orrenda, presa al volo nel bosco con il cellulare, ma questo è in assoluto il porcino più grande che io abbia mai trovato, e il bello è che era in analoga e numerosa compagnia. Sigh.

Comunque, per tutti quelli che li amano e non hanno problemi nel mangiarli, ecco al volo una ricetta facile facile per trasformarli in una gustosa quiche da servire come antipasto, ovvero per un buffet di fine estate oppure – perché no – per un rapido pasto in ufficio.

Per una volta posterò la versione glutinata, per il semplice fatto che il celiaco di famiglia ama tutti i funghi tranne i porcini e non c’è pericolo di indurlo in tentazione. Ovviamente volendola preparare senza glutine sarà sufficiente sostituire pasta e pan grattato con gli analoghi ingredienti consentiti.

Dimenticavo. Lo so, in teoria la quiche si farebbe con la pasta brisé, ma se non abbiamo il tempo (o la voglia) di prepararla possiamo tranquillamente usare la sfoglia. I porcini non se la prenderanno.

Ingredienti: una base di pasta sfoglia pronta rotonda, 300 gr di funghi porcini freschi, uno spicchio d’aglio, olio extra vergine di oliva, due uova, 125 ml di panna fresca, due cucchiai di pane grattugiato, parmigiano reggiano, prezzemolo fresco, sale e pepe da macinare al momento.

Accendere il forno a 180°.

Tagliare a fette i porcini. Mettere a scaldare un paio di cucchiai d’olio in una padella con uno spicchio d’aglio, appena questo inizia a prendere colore aggiungere i funghi e farli cuocere per 10 minuti circa. Regolare di sale e pepe, cospargere con poco prezzemolo tritato e lasciare intiepidire.

Sbattere in una terrina le uova con la panna e un paio di cucchiai di parmigiano grattugiato, quindi regolare di sale e pepe.

Stendere la pasta sfoglia in una tortiera foderata con carta da forno, bucherellare il fondo con una forchetta e ricoprire con il pane grattugiato. Distribuire uniformemente i funghi e coprire con la crema di uova, panna e formaggio. Completare a piacere con qualche scaglia sottile di parmigiano, mettere in forno e far cuocere per circa 30-35 minuti.

Servire calda o tiepida.