Tag

, , , , , ,

©acasadibianca

©acasadibianca

Cosa c’è di meglio, in un pomeriggio piovoso, di un delizioso afternoon tea, da gustarsi preferibilmente dopo essersi ben bene inzuppati portando a passeggio un cane altrettanto zuppo?

Niente, direi, soprattutto se il medesimo tè è servito con l’accompagnamento british per eccellenza: gli scones! Adoro questi paninetti neutri da servire caldi con rigoroso accompagnamento di marmellata di fragole e panna montata. Oddio, per essere proprio filologici bisognerebbe mangiarli con la clotted cream, ovvero un misto di panna montata zucchero e mascapone, ma ammetto i miei limiti e mi accontento della “sola” panna: vi assicuro che sono ugualmente golosi.

Come per tutti i prodotti da forno, passare alla versione senza glutine non è mai facile. Così, dopo i ripetuti fiaschi con i pancakes (per i quali ancora non ho trovato la ricetta gluten free perfetta, ma non mi arrendo), non ero molto in vena di ottimismo quando ho deciso di sperimentare questi scones: anzi, a dirla tutta, ero abbastanza convinta che il risultato sarebbe finito dritto nella spazzatura. Invece, miracolo!, sono riusciti perfettamente, riscuotendo grande successo tra tutti i familiari, cane bagnato compreso. Del resto, trattandosi di una ricetta presa dal sito del mio adorato Jamie Oliver (la trovate qui), non avrei proprio dovuto dubitarne: è facile, veloce, leggera e riesce a meraviglia!

Eccovela quindi, con un’unica avvertenza: preparateli e mangiateli al volo, non solo perché vanno serviti caldi, ma perché come tutti i preparati senza glutine non reggono molto bene il passare delle ore, e men che meno dei giorni.

Ingredienti per otto scones: 130 grammi di mix per dolci senza glutine (io ho usato Nutrifree)*, 35 grammi di farina di riso finissima più un po’ per infarinare il piano di lavoro e le mani*, 35 grammi di farina di mandorle*, 8 grammi di lievito per dolci non vanigliato*, un pizzico di sale, 250 ml di panna fresca da montare, 125 ml di latte più un poco per spennellare, confettura di fragole*.

*Attenzione! Questi ingredienti sono a rischio per chi soffre di celiachia. Verificare che sulla confezione riportino il simbolo della spiga barrata o la dicitura “senza glutine”, ovvero che compaiano nel prontuario AIC.

Preriscaldare il forno a 220°. Mescolare le farine, il lievito e il sale e versarle nell’impastatrice facendo la fontana. Mescolare 60 ml di panna e il latte e versarli al centro della fontana; impastare finché non otterremo un impasto soffice e ben amalgamato, ma dall’aspetto leggermente colloso.

Infarinare molto bene le mani e il piano di lavoro e stendere l’impasto fino allo spessore di un paio di centimetri. Con l’aiuto di un coppapasta o di un bicchiere col bordo infarinato tagliare gli scones; reimpastare velocemente i ritagli e continuare fino a esaurimento dell’impasto.

Ricoprire una teglia di carta da forno e infarinarla leggermente. Porre sulla teglia gli scones distanziandoli leggermente, spennellare la superficie con il latte rimasto e cuocere per circa 15 minuti, finché non saranno gonfi  e dorati.

Tagliarli a metà mentre sono ancora caldi e servirli con la marmellata di fragole e la panna rimasta, montata in modo abbastanza morbido e con poco zucchero.