Tag

, , , , , ,

©acasadibianca

©acasadibianca

Frequento da un paio di mesi un gruppo Facebook piuttosto interessante dedicato all’arte della tavola. E’ un gruppo numeroso e variopinto, dove si ritrovano persone con gusti e stili diversissimi tra loro ma tutte accomunate dalla stessa passione per il bell’apparecchiare la tavola.

Ogni mese, gli amministratori propongono agli iscritti un tema attorno al quale creare una tavola. Per marzo, si è proposto di dedicare una tavola alle donne. Nessun vincolo, nessuna preclusione. E infatti non sono mancate proposte di ogni genere, dalla più semplice alla più complessa e strutturata.

Un po’ per gioco, un po’ per passione, ho deciso di dare anch’io il mio contributo. Com’è nel mio stile (“less is more” sempre e comunque) ho scelto di allestire un semplicissimo tè per due, pensato per un momento di chiacchiere e confidenze tra donne, siano sorelle, amiche, madre e figlia, nonna e nipote. In teoria avrei voluto proporla in tempo per la festa della donna ma non ce l’ho fatta: e del resto diciamolo, non serve una data per dedicare un momento speciale alle donne della nostra vita!

©acasadibianca

©acasadibianca

Ma veniamo alla tavola. Complice la mia ultima passione, le tazze con decoro floreale (inglesi, of course), e vista la prossimità della primavera e della Pasqua – quest’anno praticamente coincidenti – ho scelto come tema centrale la natura che rinasce, e il suo colore d’elezione, il giallo.

©acasadibianca

©acasadibianca

Ecco quindi che sulla storica tovaglia della mia bisnonna ho sistemato due tazze decorate con i primi fiori di primavera, la primula e il narciso.

©acasadibianca

©acasadibianca

Per i tovagliolini questa volta niente carta, ma – sempre cimelio di famiglia – un cotone pelle d’uovo ricamato a mano con un delicato motivo floreale.

©acasadibianca

©acasadibianca

La teiera è invece la più semplice e classica che ho, in bone china con un sottile bordo dorato, abbinata alla zuccheriera e alla lattiera dello stesso servizio. Non mancano ovviamente i fiori freschi, con l’elegante semplicità dei tulipani e della ginestra.

©acasadibianca

©acasadibianca

Pronto per accogliere dolcetti e biscotti, un piattino vintage sempre di manifattura inglese, in perfetta sintonia con le tazze per disegno e colori.

©acasadibianca

©acasadibianca

Sempre in tema, un tocco puramente decorativo: due coniglietti in ceramica (altoatesini, stavolta) su un’alzatina giallo primula. Ancora per decorare, ma non solo, tante dolcissime caramelle di zucchero nei tenui colori di primavera.

©acasadibianca

©acasadibianca