Non ci saranno post questa settimana. Sono ancora sconvolta, come credo tutti, dai drammatici avvenimenti del fine settimana, e sinceramente non me la sento di pubblicare le mie sciocchezze come se niente fosse accaduto.

Capisco che la leggerezza sia un sentire legittimo, e magari anche desiderato in certi momenti. Ma è anche vero che il confine tra leggerezza e insensibilità può essere molto sottile: nel dubbio, preferisco il silenzio.

Sono certa che capirete.