Tag

, , ,

©acasadibianca

©acasadibianca

Trovo che regalarsi un bel bagno prima di dormire, soprattutto il venerdì sera, sia  un perfetto preludio al fine settimana.

Peccato che nel mio caso questo si verifichi più o meno tre volte l’anno. La vasca infatti è stata incautamente posizionata nel bagno destinato ai figli, che da bravi adolescenti lo monopolizzano senza pudore: e diciamolo, fare un bagno con due guastafeste che ogni tre minuti bussano chiedendo “hai finito?” “ti manca molto?” “quanto ti manca?”  “posso entrare???”, ecco, non è così rilassante.

Anche per questo, le rare volte che ci riesco niente mezze misure: mi stravizio e basta.

Già per la doccia (che posso fare quando mi pare, visto che lì il bagno è il mio) mi piace cambiare profumazione di bagnoschiuma secondo l’umore e/o il profumo che poi indosserò, motivo per cui ne ho sempre a mano almeno due o tre tipi diversi.

Spesso anche per il bagno mi fermo lì, ma in pieno inverno non mi dispiace aggiungere qualcosa di speciale. In particolare, mi piacciono molto quelle sfere più o meno frizzanti che si sciolgono nell’acqua calda.

©acasadibianca

©acasadibianca

La mie preferite sono a base di burro di cacao, e profumano di vaniglia o di spezie: sorvolando sui glitter dorati che le accompagnano (e che per fortuna se ne vanno con l’asciugatura), e sulla poco poetica necessità di lavare bene la vasca dopo il suo uso per togliere il velo di crema che residua, lasciano una pelle morbidissima,  e per me sono la conclusione ideale di una giornata impegnativa!

Per questo mi sono già prenotata la vasca per la sera di Natale. Festeggeremo al gran completo qui da noi, quindi la giornata sarà campale: credo proprio che la affronterò meglio, sapendo che un bagno profumato e luccicante mi aspetta per concluderla.