Tag

, ,

La festa degli innamorati è ormai alle porte. Comunque la si pensi a riguardo, è difficile sfuggire alla suggestione di quella che – se si riesce a scamparne gli eccessi – è pur sempre una buona occasione per ritagliarsi qualche momento a due. Non avevo particolare intenzione di preparare una tavola dedicata, ma uno dei gruppi Facebook sull’arte della tavola di cui faccio parte lo ha stabilito come tema del mese, e ho deciso di accettare la sfida. Eccovi quindi la mia tavola di San Valentino.

tavola di san Valentino, a casa di Bianca

Piccola premessa. Anche se l’ho apparecchiata in casa, visto che di gioco di stile si parla, mi piace immaginarla ambientata all’aperto, per un romanticissimo picnic d’inverno nel bel mezzo di un bosco innevato. Per questo motivo ho riproposto come base il famoso plaid di pile, con l’idea di ricreare uno sfondo candido e ovattato.

tavola di san valentino, a casa di BiancaSu tanto bianco, un sottopiatto in pannolenci rosso vivo, con un decoro a cuori, che accoglie a contrasto un piatto bianco ed un secondo – ovviamente inglese – con un delicato decoro floreale in rosso.

tavola di san Valentino, a casa di Bianca

Per accentuare il gioco dei contrasti, mi sono divertita a sovrapporre forme diverse: tonda per il piatto piano, quadrata per quello da antipasto.

tavola di san valentino, a casa di bianca

Bicchieri trasparenti, e ancora colore per le posate, con i manici rossi punteggiati di piccoli cuori bianchi. Base bianca e leggeri disegni rossi, con tocchi di grigio, anche per il tovagliolo.

tavola di san Valentino, a casa di Bianca

Può mancare su una tavola di San Valentino la luce delle candele? Per quanto mi riguarda, assolutamente no: eccola qui,accolta da piccole lanterne in metallo rosse impreziosite da luminose finestrelle a forma di cuore.

tavola di san valentino, a casa di BiancaIrrinunciabile anche un centrotavola fiorito: ecco quindi che una vecchia zuccheriera inglese sempre decorata in bianco e rosso fa da base ad una minuscola composizione fatta di fiori di cera, ortensia essiccata e bacche di nandina.

a casa di Bianca, tavola di san valentinoE per finire… cuori! Rossi, ancora di pannolenci, utilizzati sia come segnaposto che messi qua e là a punteggiare il candido della tovaglia.

san valentino, tavola di san valentino, a casa di Bianca

Buon San Valentino!