Decorare, Estate, Giardino, Ricevere, Ricevere all'aperto, Stile, Tavola

Decorare. Ciliegie a colazione

Si può resistere alle ciliegie? No di sicuro! Rosse, dolci, succose, basta vederle per ritornare bambini e respirare l’arrivo dell’estate. Come tutte le cose belle, le ciliegie durano lo spazio di un mattino: quale scusa migliore per farne autentiche scorpacciate? Eccole quindi, regine di una semplice tavola per la colazione all’aperto, su in collina, tutta giocata sul bianco e sul rosso e caratterizzata – assolutamente per caso – da un certo respiro internazionale.

Garden tea

Bianco per il runner, semplicissimo e made in Svezia, così come i bicchieri da spremuta. Bianco anche per i piatti da colazione, italianissimi come le posate. Rosso a pois per le tazze da tè, australiane, e rosso pieno per l’alzatina e per la teiera, di cui ignoro la provenienza perché entrambe prive di marchio e recuperate in mercatini dell’usato.

Colazione in giardino bianca e rossa a casa di Bianca

Stessa origine per la ciotolina bianca a forma di fiore, vintage e di manifattura portoghese. La zuccheriera invece è acquisto recente, ed è di produzione olandese.

Ciliegie colazione in giardino a casa di Bianca

Rustici quadrettoni bianchi e rossi per i tovaglioli, questa volta made in Spagna.

Ciliegie a colazione di inizio estate a casa di Bianca

Una tavola così ricca e colorata non aveva bisogno di grandi decorazioni. A centrotavola sono andati il pane tostato e la ciotola con le ciliegie, ingentilite da pratoline e fiori di carotilla.

Merenda all'aperto country chic a casa di Bianca

Sui tovaglioli, a mò di segnaposto, due ciliegie unite per il picciolo, con cui divertirsi anche a giocare un po’.

Tavola bianca e rossa a casa di Bianca

L’ho già detto, no, che le ciliegie sono perfette per tornare bambini?

11 pensieri riguardo “Decorare. Ciliegie a colazione”

  1. È proprio vero, a chi non piacciono le ciliegie. Alle mie figlie, incredibile, ma vero. Non amavano neanche le castagne, ma mai dire mai, sembra si stiano ricredendo. Occasione, per noi, di ridurne le scorpacciate. Interessante la tua international collections.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.