Tag

, , , ,

Lo diceva sempre la  mia nonna: se vuoi capire una persona, devi guardarle le mani. Indispensabili a qualunque attività umana, sono anche il nostro vero, impietoso biglietto da visita: dichiarano la nostra età, il lavoro che facciamo, la cura che ci prendiamo di noi stessi.

Sarà per questo lontano insegnamento, sarà perché le ho davvero molto delicate, ma sono una vera fanatica della cura delle mani. Ecco perché, visto l’avvicinarsi (se pure con moooolta calma) della stagione più fredda, ho pensato fosse carino condividere con voi cinque consigli per la “beauty routine” delle mani. Niente di professionale, ma indicazioni semplici e pratiche che per la mia esperienza funzionano molto bene.

1 – Occhio ai detergenti: non parlo solo di detersivi per i lavori domestici (per quello, per fortuna, ci sono i guanti di gomma) ma anche dei prodotti per l’igiene personale. Facciamo attenzione ai prodotti usati e rispettiamo la sensibilità della nostra pelle, che può cambiare – e di molto – da individuo a individuo.

2 – Facciamo spazio nel guardaroba ai migliori amici delle mani per la stagione fredda: i guanti! Ne sono appassionata collezionista, ne ho di mille pesantezze e colori, dai più leggeri e senza dita agli imbottitoni da clima siberiano. Con le mani che ho, devo coprirle da ottobre a marzo (a volte anche dopo), e allora perché non farlo con stile?

3 – Prendiamoci cura delle unghie. Bello lo smalto colorato, ma non esattamente il massimo per una parte del corpo viva e vitale, che ha bisogno di respirare. Sì quindi allo smalto ma non sempre, no – almeno per me – alle ricostruzioni in resina e nì al semipermanente: ancora una volta, valutiamo bene la nostra reazione individuale. In ogni caso, mi raccomando: sotto il colore, sempre una base neutra, o nei periodi di pausa ci ritroveremo delle unghie orribilmente ingiallite.

4 – Attenzione al sole, e non solo d’estate. Le mani sono, con il viso, la parte più esposta ai raggi del sole, si macchiano anche più facilmente, e infatti sono le prime a tradire la nostra età. Non dimenticarle al momento di stendere la protezione solare (la usate sempre, vero?!) è fondamentale!

5 –  Idratarle bene! Sono fanatica, l’ho ammesso, ma mettere la crema mani è un gesto che ripeto più e più volte al giorno. Ne ho tubetti ovunque, che utilizzo ogni volta che posso durante la giornata e di nuovo la sera, come ultima coccola prima di dormire. Non amo le creme troppo unte, quindi preferisco più applicazioni di una crema nutriente ma leggera. Ne sto provando diverse in questi giorni (ve ne parlo oggi anche su Instagram Stories) e devo dire che non è difficile trovare prodotti ottimi per tutte le tasche.

E voi, amate prendervi cura delle vostre mani? Se avete qualche trucchetto da condividere, lo spazio dei commenti è aperto!