Brocante folies, tablescape

Ceramiche da signori, e tante tavole di primavera

La mia passione per le ceramiche vintage (e anche antiche, a dire il vero) non conosce soste, e il curioso e multiforme mondo che le circonda non smette mai di stupirmi e affascinarmi. Oggi, per festeggiare con voi la giornata dedicata ai papà, ho pensato fosse interessante fare un piccolo viaggio tra alcuni tra gli oggetti più originali che i vasai dei bei tempi andati hanno dedicato all’universo maschile. Vedrete, ci sarà da divertirsi!

Per iniziare, lo sapevate che gli Inglesi sono riusciti a conciliare alla perfezione rito del tè e moda del baffo perfetto? Sì, perché per evitare che i veri Gentlemen potessero anche solo sciupare quella impeccabile costruzione, nel 1860 si inventarono la moustache cup, una tazza caratterizzata  da una sorta di “parabaffi” in ceramica che consentiva di sorbire il tè senza bagnare (e quindi rischiare di ammosciare) quelli che erano spesso veri e propri capolavori di architettura.

Altra ceramica nata per uso esclusivamente maschile è la scuttlery mug, ovvero la tazza da rasatura. In questo caso non siamo a tavola ma in bagno, e parliamo di un accessorio utile per farsi la barba con tutti i comfort: la tazza ha infatti due diversi scomparti, uno superiore per il sapone e uno inferiore per l’acqua calda. In questo modo era possibile sia avere a portata l’acqua per creare la schiuma che mantenere la schiuma stessa tiepida, in modo da garantire una rasatura particolarmente piacevole. La scuttlery mug era spesso abbinata a scatole porta rasoio da lasciare in bella mostra sulla toeletta: e poi non si dica che certe cose sono solo una fissa femminile.

E tanto che siamo in bagno, togliamoci il pensiero e chiudiamo parlando dell’oggetto più imbarazzante della lista: il pappagallo! Destinato, allora come oggi, a chi era impossibilitato nei movimenti, veniva tuttavia utilizzato anche come accessorio da viaggio: in tempi in cui non esistevano gli autogrill,  era davvero un alleato prezioso! Anche  questo poco nominabile accessorio era realizzato in ceramica, e spesso decorato con cura ed eleganza, almeno quanto il più pregiato dei soprammobili da esposizione.

Fin qua, le ceramiche da signori. E le tavole di primavera? chiederete voi. Bene, eccole che arrivano: come annunciato la scorsa settimana su IG Stories, parte oggi il nuovo blog hop di Chloe Crabtree dedicato alla tavola di primavera. La mia proposta sarà on line mercoledì, ma già da oggi potete deliziarvi gli occhi con le tavole delle altre partecipanti. Eccovi qui l’elenco completo.

Lunedì

Red Cottage Chronicles | Everyday Living | Belle Blue Interiors  | Home is Where The Boat Is
From My Carolina Home 

Martedì

Life and Linda | Our Crafty Mom | Corner of Plaid and Paisley | The Little Yellow Corner Store

Mercoledì

Bluesky at Home | A casa di Bianca | The Painted Apron | At Home with Jemma Knock it Off Kim

Giovedì

Panoply | My French Twist | Around my Table Loveland Lodge

Venerdì

4 pensieri riguardo “Ceramiche da signori, e tante tavole di primavera”

  1. Ahahah leggendo il tuo post mi è tornato alla mente il primo”pappagallo”che ho conosciuto che non era in ceramica bensì in vetro! Gardaland doveva aver inaugurato da poco l”apertura e mio zio (catechista) organizzò una gita al parco con alcuni bambin del corso tra cui io. Partimmo con un piccolo furgoncino e durante il tragitto ricordo che uno di loro aveva un bisogno urgente ma essendo in autostrada non potevamo fermarci così risolse il problema con una bottiglietta di succo di frutta (Yoga) vuota. La cosa è rimasta nella storia considerando gli anni che son passati 😁

  2. Carissima Bianca c’è sempre da imparare dai tuoi post, la moustache cup poi potrebbe essere un regalo molto originale oggi che è la festa del papà…peccato che nella mia famiglia non ci siano moustache da parte di mio marito/ figli, ma me l’immagino quei lord/ signorotti inglesi tutti impettiti che sorseggiano l’adorato the con questa tazza🎩😋👍

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.