Pasqua, Primavera, Ricevere, Stile, Tavola

Tavole. Bentornata primavera

“La primavera è il sole che brilla sulla pioggia, e la pioggia che scende sotto il sole” (Frances H. Burnett)

Capricciosa è la primavera. Un giorno ci illude con un sole brillante e l’aria tiepida, e subito dopo ci rituffa bruscamente in atmosfere quasi invernali. Ma a dispetto dell’imprevedibilità di queste giornate ancora di transizione tra le due stagioni, la primavera è arrivata anche ufficialmente, ed è davvero il tempo di portarla in tavola.

Tavola di primavera vintage a casa di Bianca

Prima di virare su allestimenti decisamente pasquali, mi sono presa il tempo di creare una tavola “di transizione”: primaverile sì, ma con accenti che richiamano la festa della rinascita, nel caso qualcuno avesse già voglia di iniziare a pensarci. Il tema è chiaramente floreale, ma meno spinto che nella tavola primaverile di inizio mese. La base è più delicata, grazie a una tovaglia anni Cinquanta/Sessanta che mescola piccoli ricami e inserti all’uncinetto: l’ho recuperata in un mercatino del riuso, la trovo allegra e divertente e soprattutto… non c’è bisogno di stirarla!

Tavola di primavera vintage a casa di Bianca

In omaggio ai suoi fiori delicati, tutti sui toni del rosa, ho sovrapposto ai piatti color burro dei piattini da antipasto rosa intenso, a loro volta arricchiti da un piccolo segnaposto pronto a trasformarsi in piattino per il pane.

Tavola di primavera vintage a casa di Bianca

Lo compongono quello che in effetti è il piattino di un servizio da caffè ottocentesco (pure recuperato in un mercatino) caratterizzato da un fondo di un azzurro brillante acceso da un decoro a fiori dal sapore orientale, con al centro un delicato coniglietto, che come forse saprete è per me l’animale simbolo della primavera, irrinunciabile sulle mie tavole da qui fino a Pasqua.

Tavola di primavera vintage a casa di Bianca

I bicchieri sono eterei, in vetro ottico, per dare alla tavola la leggerezza della natura che rinasce.

Tavola di primavera vintage a casa di Bianca

Dorate invece le posate, in pendant con il sottile filo che borda i piattini floreali: ho abbinato uno stile più moderno per i pezzi principali, mentre per l’antipasto ho preferito un servizio vintage, più o meno contemporaneo alla tovaglia.

Tavola di primavera vintage a casa di Bianca

Semplicità e fiori colorati anche per i tovaglioli, che riprendono con delicatezza la palette della tavola.

Tavola di primavera vintage a casa di Bianca

A centrotavola sboccia invece un piccolo bouquet di tulipani e giacinti bianchi e rosa, arricchiti da foglie d’edera screziata, ancora ricca di bacche.

Tavola di primavera vintage a casa di Bianca

Su una tavola così, vedrei molto bene un menù a base di primizie: come antipasto proporrei un’insalata di misticanza e uova di quaglia, seguita da un risotto agli asparagi, quindi da un arrosto accompagnato da nidi di carciofo con pisellini; in chiusura, ovviamente, non potrebbero mancare le fragole con la panna. E’ o non è meravigliosa, la primavera?

Tavola di primavera vintage a casa di Bianca

E ora, l’attesa #pubblicitàaggratis!

Tovaglia: vintage, presa in un mercatino

Tovaglioli: Zara Home, presi l’anno scorso

Piatti avorio: CuNoBa, presi in un outlet

Piattini rosa: Ikea, presi un paio d’anni fa

Piattini a fiori: italiani, fine Ottocento, presi in un mercatino

Posate dorate: Exact modello WF944, prese su Amazon

Posatine antipasto: Solingen, vintage, prese in un mercatino

Bicchieri: Nason & Moretti, dalla lista nozze

4 pensieri riguardo “Tavole. Bentornata primavera”

  1. Meravigliosa danza tra le due stagioni, come sempre vien voglia di sedere alla tua tavola!
    Le fragole con la panna sono state il mio fine pasto di ieri, deliziose. La mia tovaglia era in lino rosa malva con centrotavola di garofani rosa… adoro la primavera!

  2. Questa è la primavera che piace a me: fresca e delicata, come la tua bella tavola, che sembra proprio aspettare insalatine e fragole 😀Ma in questi giorni da me sembra di essere a giugno inoltrato, e la siccità incombe… Aspetto con ansia le piogge di aprile 🙁

Rispondi a Donna Bianca Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.