Decorare, Ricevere, Stile, Tavola

La difficile arte del mix & match. 2. Questione di stile

Se nello scorso post avevamo visto come realizzare una tavola mix & match giocando sull’armonia dei colori, è ora la volta di capire come sfruttare i contrasti cromatici: con un po’ di pazienza e qualche esperimento (anche l’arte della tavola, in fondo, procede “per tentativi ed errori”) si possono raggiungere ottimi risultati.  Vale, naturalmente, quanto già detto : perché ci sia armonia, ci deve essere un filo conduttore in grado di “smussare” le inevitabili differenze esistenti tra i singoli  pezzi. Se la volta scorsa era il colore, in questa seconda parte non potrà che essere lo stile.
Apparecchiare all'aperto tavola italiana vintage a casa di Bianca

Apparentemente, è abbastanza semplice. Si tratta in fondo di abbinare pezzi dello stesso genere, che già per questo motivo si armonizzano con facilità. Ed è proprio questo che ci permette di osare davvero molto con il colore. Vi lascio qualche esempio che è ovviamente, all’insegna del transferware, perché quello è il mio stile: nulla toglie, ovviamente, che si possa applicare lo stesso principio anche nel floreale, o nel geometrico, o in quello che vi piace di più.

Tavola autunnale blu a casa di Bianca

Nella foto che avete appena visto, per dire, ho utilizzato un esempio di abbinamento tra colori che abitualmente sono considerati poco compatibili tra loro, come il blu e il marron: ho corso un rischio, ma sono stata premiata, perché il risultato finale è comunque armonioso.

Tavola grigio e rosso Natale a casa di Bianca

Qui sopra invece è protagonista un abbinamento più consueto, se pure non banale: magari non sarà adatto a tutti i giorni dell’anno, ma ha decisamente un suo fascino.

E se tutto quello che abbiamo visto finora ci sembrasse ancora troppo “morbido”? Beh, allora non resta che gettarsi senza rete, e sperimentare, sperimentare, sperimentare, come ho fatto qui sopra: in fondo, non è questa la parte più divertente della nostra amata arte della tavola?

 

 

2 pensieri riguardo “La difficile arte del mix & match. 2. Questione di stile”

  1. In effetti sono accostamenti armoniosi, anche se in teoria certi colori dovrebbero fare a pugni (raffinatissimo il blu/marrone!)
    Penso che mi cimenterà in qualche esperimento cromatico…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.