arte della tavola, Autunno, Decorare, Ricevere, storie, Tavola

Arte della tavola. Sussurri tra le fronde

“Il mondo è pieno di cose magiche, pazientemente in attesa che i nostri sensi si acuiscano” (William Butler Yeats)

Da bambina credevo fermamente negli spettri, e ne ero terrorizzata. Avevo scovato a casa di amici un libretto, Guida ai fantasmi inglesi di Lord Halifax, che avevo letto d’un fiato regalandomi – brava furba – mesi di notti insonni. Crescendo sono diventata decisamente più razionale, e soprattutto mi sono convinta che, se proprio potessero tornare in questo mondo, i defunti non lo farebbero per dispetto ma per nostalgia, spinti dal desiderio di rivedere luoghi e persone care. Forse è per questo che a volte, se ascolto il silenzio che circonda la casa in collina, mi sembra di sentire sussurrare tra le fronde le voci di quanti, prima di me, hanno amato questo posto. A loro dedico la tavola di oggi.

Tavola di Halloween elegante

In teoria, sarebbe una tavola di Halloween, da celebrare con il solito gruppo di apparecchiatrici piene di talento capitanate dalla vulcanica Chloe Crabtree. Ma è, come sempre, un Halloween a modo mio, del tutto privo di tocchi macabri: è dolce e malinconico, intriso di tristezza e allo stesso tempo di speranza. Parla di malinconia il nero dei vecchi piatti francesi, mentre canta la vita l’arancio acceso della zucca e delle bacche che ravvivano un bosco ogni giorno più spoglio.

Tavola di Halloween elegante

Mi sarebbe piaciuto apparecchiare nel folto degli alberi, ma ragioni pratiche – troppo buio, sarebbe stato impossibile fotografare – mi hanno spinto a ripiegare su un angolino che al bosco si affaccia. Come base della mia tavola ho utilizzato un velo di tulle molto morbido, perfetto per dare l’idea della malinconia, ma senza appesantire troppo l’insieme. Sotto, dei tocchi di arancio accendono il singolo posto tavola.

tavola di Halloween all'aperto con piatti antichi francesi

Come anticipavo prima, per i piatti ho scelto quel che rimane di un servizio francese di fine Otto – inizio Novecento, scovato come al solito in un mercatino del riuso. Ne ho amato da subito l’eleganza austera, che mescola in modo perfetto leggerezza e rigore.

Piatti antichi francesi neri

Completano il posto tavola posate e bicchieri retrò, mentre è del tutto contemporaneo il tovagliolo, che nei colori e nella fantasia riprende – modernizzandolo – lo stile del piatto.

Tavola elegante per Halloween

Sono invece vive e vitali le decorazioni. Piccole bacche arancio accendono di colore il segnaposto, un cartoncino nero a effetto lavagna.

Segnaposto con bacche

Al centro della tavola, una piccola zucca amorevolmente scavata dal mio paziente consorte ospita una composizione dove bacche di piracanta, edera e alloro fanno da corona a un fiore di crisantemo bianco.

Zucca centrotavola

Ecco, questa è la mia proposta per Halloween, così come lo intendo io. Se siete alla ricerca di suggerimenti più tradizionali, non mancate di curiosare tra i link che vi lascio a seguire: per come conosco le mie compagne di avventura, troverete tantissime idee diverse, una più bella dell’altra!

Lunedì

Intelligent Domestications | A casa di Bianca | The Little Yellow Corner Store
Corner of Plaid and Paisley

Martedì

Panoply | Life and Linda | Home is Where the Boat Is | Everyday Living

Mercoledì

The Painted Apron | Debbee’s Buzz | Red Cottage Chronicles | Our Crafty Mom

Giovedì

White Arrows Home | Sweet Sensations | Celebrate & Decorate | Zucchini Sisters 

Venerdì

Katherine’s Corner | My Thrift Store Addiction | Bluesky at Home | Follow the Yellow Brick Home

Non può mancare nemmeno oggi, ovviamente, la #pubblicitàaggratis:

Tulle nero morbido: preso in un negozio di tessuti

Tovaglioli bianchi e neri: Maison et Cadeaux

Piatti: Uztschneider & Compagnie “Flore”, fine Otto – inizio Novecento, presi in un mercatino del riuso

Posate in alpacca: no brand, prese in un mercatino del riuso

Calici di cristallo: no brand, presi in un mercatino del riuso

Cartoncini segnaposto a effetto lavagna: Giustacchini

Zucchetta e mini crisantemo: Vivaio Flover

Bacche e foglie: dal non-giardino di collina

 

 

 

 

31 pensieri riguardo “Arte della tavola. Sussurri tra le fronde”

  1. Essendo un’ ultrasessantenne, da piccola più che dai fantasmi ero terrorizzata dal coté lugubre di funerali e ricorrenza dei defunti: catafalchi neri con teschi e tibie graziosamente ricamati in argento, gente vestita a lutto per mesi, persino Carosello soppresso il 2 novembre! Fortunatamente molto è cambiato, e soprattutto l’essere cattolica mi ha fatto scoprire l’altra faccia luminosa, la festa dei Santi, che sento vivi e vicino a noi, con i nostri cari già in Cielo 😇; di conseguenza detesto Halloween e tutto il suo contorno di paccottiglia yankee…
    Detto ciò, la tavola è come al solito molto bella ed elegante, si nota il tuo gusto per la raffinata semplicità; potrebbe essere apparecchiata anche per una cena d’autunno sofisticata ed insolita.
    Deliziosa la zucchetta fiorita!

  2. Such an elegant table for Halloween! The pretty dishes are a nod to the season and the pumpkin centerpiece is lovely!

  3. Love the pure elegance of this table. The black and white plates are lovely with the contrast of the orange. The centerpiece is striking with pyracantha, ivy and laurel berries crown a white chrysanthemum flower.

  4. What a beautiful way to think of ghosts–to come back to visit loved ones and spirits that should not be feared. I loved the emotion behind the creation of your table–sadness contrasting with hope. Your table reflects all of this with your elegant plates, pumpkin floral centerpiece and delicate tulle tablecloth. It really makes for a lovely outdoor Halloween tablescape. Happy Halloween.

  5. This is a lovely interpretation of the theme. When you siad, ” I seem to hear the voices of those who, before me, loved this place.” that summed up everything. Your table is serene and lovely.

  6. Donna, I love your pumpkin centerpiece, it is beautiful. The black and white dishes are so lovely and I like your elegant take on the theme! Your outdoor setting creates the perfect ambiance!

  7. I am loving the berries and especially the Pumpkin centerpiece for those touches of orange. Your elegant dishes are my favorite. How fitting to by the woods. The tulle sets the mood.

  8. What a lovely table! I would not have thought to put the orange place mats under the lace tablecloth! Love this idea. The orange pumpkin centrepiece is a festive pop of colour! You always have the prettiest plates too!

  9. Donna, I just love your outdoor Halloween tablescape! The plates and napkins go so well together, and are perfectly accentuated by the pops of orange. The crystal stemware is lovely and adds a bit of elegance to the table. It’s been fun hopping with you. Have a wonderful Halloween!

  10. What a beautiful re-imagining of the theme. I really like it’s subtle elegance and the beautiful plates and stemware. Taking it outdoors makes the story even more fun. I always enjoy a good ghost story ( wink). Its a pleasure to be on the hop with you. Pinned! Hugs!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.