Bambini, Occasioni, Ricevere

Bambini in società. Riflessioni a margine di una notizia

Lo so, come sempre arrivo con l’ultimo treno. Se ne è già parlato e straparlato, in ogni dove e in ogni tono. Ma prima di dire la mia su un tema francamente delicato, ho preferito pensarci un po’. La notizia ha tenuto banco per giorni: un ristoratore ha deciso di vietare l’accesso al suo locale… Continue reading Bambini in società. Riflessioni a margine di una notizia

Occasioni, Ricevere

Ricevere. Serate “mondiali”

C'è poco da fare: altro che 2 giugno, niente solletica l'italico amor di patria come il pallone! Siamo ormai alle soglie del debutto degli Azzurri ai Mondiali del Brasile, e il paese è in fibrillazione: ho quindi pensato di seguire il suggerimento di Alessia e dedicare un post alle prossime occasioni "mondiali". Tipico esempio di… Continue reading Ricevere. Serate “mondiali”

Atmosfere, Occasioni, Stile, Tradizioni, Volersi bene

San Valentino. Qualche parola sull’amore

Non ho mai amato la festa di San Valentino. Lontana mille miglia dalla mia cultura, proposta il più delle volte con una cornice stucchevole e dozzinale, mi è sempre stata cordialmente antipatica: non l’ho mai potuta soffrire nemmeno da ragazzina, quando si è tutte sole-cuore-amore. In quindici anni di matrimonio credo di averla festeggiata una… Continue reading San Valentino. Qualche parola sull’amore

Atmosfere, Bambini, Decorare, Natale, Occasioni, Ricevere, Stile, Tavola, Tradizioni

Aspettando il Natale. La tavola dei bambini

Come sapete, sono dell’idea che – spazio permettendo – sia ottima cosa preparare per i bambini un tavolo dedicato. Loro lo adorano perché si sentono grandi e sono più liberi, sia di pasticciare un po’ senza timore di essere subito ripresi, sia – fermo restando il principio che non ci si alza finché tutti non… Continue reading Aspettando il Natale. La tavola dei bambini

Atmosfere, Decorare, Natale, Occasioni, Ricevere, Stile, Tavola

Aspettando il Natale. La tavola delle feste in città

Ormai è ufficiale: salvo cataclismi dell’ultima ora, il Natale si farà nella casa in collina. Non vedo l’ora, dopo quindici anni di pranzi cittadini, di sperimentare una tavola completamente diversa, un nuovo stile e nuovi sapori. Sono infatti convinta che città e campagna chiamino una tavola e un menu assolutamente propri: certo, nulla vieta di… Continue reading Aspettando il Natale. La tavola delle feste in città