Galateo, Occasioni, Ricevere, Stile

Tempi che cambiano. Convivere o condividere? A tavola ai tempi dei social network

C’erano una volta le cene e le feste, con l’immancabile amico o parente che, sul più bello, se ne usciva con la classica frase “Fermi tutti che facciamo una foto”. E allora ecco gli ospiti mettersi in posa, fare un bel sorriso e attendere pazientemente lo scatto, certi che poi l’immagine sarebbe rimasta per mesi… Continua a leggere Tempi che cambiano. Convivere o condividere? A tavola ai tempi dei social network

Dialoghi, Ricevere, Stile

Dialoghi tra una signora di città e un gentiluomo di campagna. 5. Signore & Signori

Blasé: Buongiorno  mia cara, è da parecchio che non ci sentiamo. Donna Bianca: Puoi ben dirlo. Ti davo per disperso, e non sai in quanti mi hanno chiesto tue notizie. B: L’estate è una stagione intensa… DB: Ora che l’autunno è alle porte, vorrei coinvolgerti in una conversazione su un tema fondamentale: come si distingue un… Continua a leggere Dialoghi tra una signora di città e un gentiluomo di campagna. 5. Signore & Signori

Ricevere, Stile

C’è posto per te, o dell’ospite in visita

Ricevere può anche voler dire accogliere qualcuno che, per uno o più giorni, condividerà con noi e la nostra famiglia vita e spazi di casa. E’ una circostanza particolare, da gestire con molta delicatezza, perché la convivenza che se ne crea è indubbiamente impegnativa; se poi è mal gestita dall’una o dall’altra delle parti può… Continua a leggere C’è posto per te, o dell’ospite in visita

Galateo, Ricevere, Stile

Tempi che cambiano. Il galateo della fame e dell’abbondanza

C’è stato un tempo, nemmeno troppo lontano, in cui la differenza di ceto si esprimeva soprattutto nel potersi garantire condizioni di vita migliori, ma intese proprio in termini di pura sopravvivenza: il ricco aveva un tetto solido sulla testa, la possibilità di stare al caldo d’inverno, e più ancora aveva sempre cibo a sufficienza –… Continua a leggere Tempi che cambiano. Il galateo della fame e dell’abbondanza

Ricevere, Stile

La Regina della Festa. Ma anche no

In questi giorni, complici alcune letture sul tema e il tempo concessomi da ben due influenze di fila, riflettevo su come possa essere diverso il modo di intendere il buon ricevere, e lo stesso concetto di “perfetta padrona di casa”. Secondo alcuni, ricevere è soprattutto fare sfoggio della propria bravura, cercare gli applausi (più o… Continua a leggere La Regina della Festa. Ma anche no