Riflessioni

Riflessioni. Lettera a chi non ha fantasia

Car* amic* senza fantasia*, che forte dell'avere tanti follower pensi sia legittimo copiare senza ritegno idee, progetti e tematiche di chi è più piccolo e meno conosciuto, senza mai taggare o citare (figuriamoci ringraziare) quelli da cui saccheggi. Vorrei innanzi tutto dirti che ciò che fai è sbagliato e anche poco educato, ma so che… Continue reading Riflessioni. Lettera a chi non ha fantasia

Giardinaggio, Giardino, storie

Storie. Gertrude, una rosa inglese

Nell'Inghilterra vittoriana il destino delle fanciulle di buona famiglia poteva andare solo in due direzioni: spose e madri affidate al marito prima e ai figli o ai generi poi, o zitelle mantenute dalla bontà di fratelli, zii, cugini o nipoti. Poche donne riuscivano a ritagliarsi vite a propria misura. Ed è la storia di una… Continue reading Storie. Gertrude, una rosa inglese

arte della tavola, Decorare, English Transferware, Ricevere all'aperto, Stile, Tavola

Arte della tavola. Viola, fortissimamente viola

"Il viola è un colore tra l'umano e il divino" (Carl Gustav Jung) Vi ho già detto quanto amo il viola? Ne adoro ogni sfumatura, e ogni volta che posso lo porto anche sulla mia tavola. Questa volta l’ispirazione arriva dalla fioritura dei miei balconi, un tripudio di Million bells bianche e, appunto, viola. Mi… Continue reading Arte della tavola. Viola, fortissimamente viola

Tea di primavera
arte della tavola, Decorare, Primavera, Ricevere

Arte della tavola. Mon petit bistrot

"Mi piego al balcone. Abbandono la gota sopra la ringhiera. E non sono più triste" (Guido Gozzano) Ci hanno salvato, in queste lunghe settimane. Grandi e piccoli, ombrosi o assolati, colorati di piante o pratici e spartani. Sarebbe stato molto peggio, senza i nostri amati balconi. Per questo oggi li voglio ringraziare con un post tutto… Continue reading Arte della tavola. Mon petit bistrot

Riflessioni

Riflessioni. Look da smart working

Premessa. Sia io che mio marito siamo stati educati a togliere le scarpe e a cambiarci non appena rientrati a casa, non importa se dal lavoro o da qualche gita fuori porta. Abbiamo trasmesso la stessa abitudine ai nostri figli: in casa si sta puliti e in ordine, ma senza scarpe e con abiti dedicati… Continue reading Riflessioni. Look da smart working